Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

E' l'austriaco Paul Reitmayr il vincitore dell' IronMan 2015, sale sul podio davanti agli Italiani Casadei e Passuello

L'atleta austriaco ha concluso il percorso in 4 ore e 5 minuti

Condividi su:

Aggiornamento ore 18:30

È l’austriaco Paul Reitmayr ad aggiudicarsi l’IronMan 2015,in 4 ore 5 minuti e 8 secondi, dietro di lui ben tre italiani: Alberto Casadei (4 ore 6′ e 38”), Domenico Passuello (4 ore 9′ e 58”) e l’idolo di casa Jonathan Ciavattella che in 4 ore 12 minuti e 40 secondi chiude appena fuori dal podio.

 

L'Ironman 70.3 giunge oggi alla sua fase finale della tre giorni dedicata allo sport mondiale. Dopo l'apertura venerdì con la gara di 6 km non competitiva delle donne, le IronGirl, ieri si sono esibiti i bambini, gli Ironkids,oggi la fase clou dell'evento con la gara degli atleti professionisti impegnati nel nuoto nella corsa e in bici.

Il percorso vedrà toccare anche i territori di Spoltore e San giovanni Teatino per concludersi alle ore 19:00. Divisi per categorie in base all’età e distinguibili dal diverso colore di cuffie, nero, giallo,verde, rosa,rosso, azzurro e argento gli atleti sono partiti alle ore 12:00.Sono 1,9 chilometri a nuoto, 90 chilometri in sella alle biciclette e infine 21,1 chilometri di corsa nel circuito cittadino.

Qui di seguito le foto degli atleti alla partenza nelle varie discipline e un nutrito gruppo di pescaresi attirati dalla manifestazione. Anche la presenza di turisti nella cittadina adriatica si è fatta sentire sia con la presenza di atleti stranieri che di semplici bagnanti in vacanza a Pescara.

Foto di anteprima: Michele Raho

Condividi su:

Seguici su Facebook