Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pescara, il calciomercato si chiude senza botti

Ecco tutte le operazioni effettuate in queste ore. Si valuta anche Pettinari, svincolatosi dopo la rescissione del contratto con il Trapani

Condividi su:

Si è chiuso senza botti il mercato estivo del Pescara. Dal Benevento sono arrivati, entrambi con la formula del prestito, i calciatori Luca Antei e Dejan Vokic. Morselli passa a titolo defintivo al Legnano, squadra di Serie D, mentre Christian Bunino si accasacca al Teramo con la formula del prestito. Dal Perugia arriva il classe 2000 Nzita, anch'egli con il prestito con diritto di riscatto, mentre dal Parma torna Fabrizio Alastra come vice-Fiorillo per sostituire Del Favero, infortunatosi in Coppa Italia dopo averparato l'ultimo rigore contro il Notaresco. Anche Alastra arriva con la formula del prestito. Ufficiale il passaggio di Gennaro Borrelli, con la formula del prestito con diritto di opzione, al Cosenza. Dall'Atalanta arriva il difensore brasiliano, classe 2000, Rodrigo Guth sempre con la formula del prestito. Drudi, Ventola, Elizalde e Crecco resteranno in Abruzzo. Il difensore romagnolo aveva chiesto la cessione per potersi riavvicianre, per motivi famigliare, al Cesena, mentre per Ventola ed Elizalde lo stesso Sebastiani aveva dichiarato di voler cedere i due ragazzi per mandarli a giocare e fare esperienza.

Il Pescara guarderà anche al mercato degli svincolati, perché proprio oggi è arrivata la notizia della risoluzione contrattuale di Stefano Pettinari dal Trapani, squadra retrocessa lo scorso campionato dalla B alla C, che quest'anno non si è iscritta al campionato di terza serie. Per Pettinari si tratterebbe di un ritorno, dopo le esperienze in maglia biancazzurra nel 2015 (Serie B), 2016 (Serie A) e nuovamnente in cadetteria nel 2017.

Condividi su:

Seguici su Facebook