Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Final Eight, il Pescara vola in finale. Cogianco battuto 2-3

Questa sera alle 20:15 i bianco azzurri affronteranno l'Asti per la conquista del trofeo

Condividi su:

Sulla scia dell'entusiasmo il Pescara calcio a 5 accede alla finale di Final Eight. I biancoazzurri, nel gremito Pala Giovanni Paolo II, conquistano la qualificazione alla fase finale del torneo battendo i romani della Carlisport Cogianco per 2-3.  

Gara difficile ma sempre tenuta in mano dagli arbitri nei limiti di correttezza e di lealtà consentiti dall’alta posta in palio. Per il Pescara, che lascia in tribuna Nicolodi, Betao, Calderolli e Cuzzolino e rispolvera dopo lunga sosta in infermeria Rogerio ci si augurava alla vigilia una partenza sprint ed invece è accaduto il contrario.

Gli ospiti vanno subito in vantaggio al 5' con Japa Vieira che insacca a due passi, alle spalle dell'incolpevole Capuozzo. Grave disattenzione difensiva per i padroni di casa che lasciano libero il giocatore romano. 

Successivamente il Pescara va vicino al pareggio con Rescia, ma è Molitierno a dire no al giocatore biancoazzurro con una parata. Al 10' arriva la traversa di Ercolessi che porta ancora una volta il Pescara vicino al pareggio.

Al 18' arriva il pareggio dei padroni di casa: il brasiliano Grello si invola in un'azione solitaria e con una precisa diagonale fa esplodere il Pala Giovanni di gioia incontenibile. Per i supporters pescaresi un pareggio meritato. Alla fine del primo tempo un ottimo Capuozzo sventa la rete del 2-1 sul tiro di Vieira. Nella ripresa il Pescara torna ad assediare la porta dei laziali. 

Canal ruba palla a centrocampo in slalom supera due avversari e conclude a rete siglando il vantaggio per il Pescara: siamo sul 1-2 al 5' della ripresa.

Il Pescara domina e amministra la gara lasciando passare tempo prezioso. Sembra ormai fatta per i biancoazzurri ma, Rogerio Rescia e Salas si divorano in  tre occasioni il terzo gol.  A 5 minuti dalla fine della gara il Cogianco gioca la carta del portiere in movimento con Ippoliti che serve Luzinho che trova la rete del 2-2. 

Doccia fredda per il Pescara e per i tifosi del Pala Giovanni Paolo. I biancoazzurri non perdono la testa e si riversano  nuovamente in attacco colpendo prima la traversa con Leggiero e a 1:40' dalla fischio finale ritovano il vantaggio ancora con Canal che batte Molitierno per il nuovo sorpasso pescarese. 

Sul 2-3 il Pescara, difende in 3 a causa dell'espulsione di Salas mentre a 22 secondi dalla fine il Cogianco inserisce nuovamente il portiere di movimento ma è troppo tardi, perché il Pescara vince 2-3 e si qualifica alla fase finale dove ad attenderla c'è l'Orange Asti. 

Questa sera, alle 20:15, Asti e Pescara si contenderanno la Final Eight pr il secondo anno di seguito.

Condividi su:

Seguici su Facebook