Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

In corsa per la Provincia di Pescara la più giovane consigliera d'Italia

Condividi su:

L'8 gennaio si avvicina, una data importante per le provincie abruzzesi: si rinnova il consiglio provinciale.
Per il consiglio provinciale di Pescara a candidarsi è Vanessa Combattelli nella lista di centro destra "Forze di Libertà" l'unica donna della lista e la più giovane tra i candidati, infatti Combattelli è attualmente la più giovane consigliera comunale di Italia, eletta a Popoli il 5 giugno scorso.
Combattelli è decisa ad intraprendere un nuovo percorso sebbene quello delle provincie sia più difficile rispetto a quello delle comunali.

Di seguito la sua dichiarazione:

"Mi è stata offerta la possibilità di candidarmi e ho scelto di farlo, sono cosciente delle difficoltà che saranno presenti, ma l'ho sentita in cuor mio una scelta giusta. Il nostro è un territorio che sta morendo, per le giovani famiglie e per i ragazzi non offre più nulla: si sta lentamente spopolando.

Ritengo che portare la voce di queste persone che rappresentano il futuro sia essenziale per intervenire su questa emergenza.
Mi candido come giovane che vuole cambiare le cose dando il miglioramento, sono determinata e pronta ad affrontare qualsiasi cosa si presenterà.

Inoltre da abitante dell'alta Val Pescara (ed essendo l'unica tra i candidati ad esserlo) credo sia opportuno dare la corretta rappresentanza a tutti i territori, anche i cittadini dei paesi nella alta Val Pescara meritano un ruolo da protagonisti in merito poiché, per diversi paesi limitrofi, rappresentano un punto di riferimento.

Sono giovane, tenace e con la voglia non solo di fare, ma di fare bene. Ritengo bisogni dare una nuova immagine alla Politica, il rinnovo dei rappresentanti è essenziale per ottenere un cambiamento, il quale manca perché da decenni girano sempre gli stessi.

Non sarà semplice perché, rispetto agli altri candidati, sono quella con meno esperienza, mi sento un po' come Davide quando sfidò Golia, eppure non mi fa paura perché sento di fare la cosa giusta, esserci è l'ingrediente principale se si vogliono vedere cambiare le cose."


 

Condividi su:

Seguici su Facebook