Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rassegna folkloristica Città di Montesilvano

Cori folkloristici a confronto

Condividi su:

È ricominciata la rassegna folkloristica Città di Montesilvano, il 21 luglio, con la prima esibizione in piazza Guy Moll a Montesilvano.

Il Sindaco Maragno nel salutare il pubblico presente e i coristi, ha voluto sottolineare l‘importanza di questa rassegna che porta il nome della Città di Montesilvano oltre i confini della città. Ricordare Montesilvano, associandola anche alla festa e all’allegria, che i cori trasmettono, è molto importante, ha sottolineato il Sindaco, per la conoscenza ed il turismo.

Già lo scorso anno la rassegna, che ha visto cori abruzzesi cantare in una sorta di gara non competitiva, ha mostrato la capacità amatoriale di persone che cantano per la gioia di farlo. Ottimi i testi ottime le esecuzioni magistralmente dirette dai rispettivi direttori preparatori delle esibizioni.

La prima serata ha visto competere oltre al Coro Città di Montesilvano, diretto dal Maestro Gianfranco Onesti coadiuvato dai musicisti Filippo Piselli e Gianni Scannella, ospite ed organizzatore, i cori: La figlia di Jorio di Orsogna diretto dal Maestro Mario Tenaglia, Fara Filiorum Petri diretto dal Maestro Francesco D’Urbano, il gruppo folkloristico Di Pasquale di Pescara diretto dai Maestri Fabrizio Mancini e Agnese Caravaggio.

Per il Coro Città di Montesilvano i canti si sono arricchiti della partecipazione, come solista, del corista baritono Marco Sperandii che ha fatto sognare portando il pubblico sulle note partenopee.

La serata è cominciata con una brillante Vittorina Castellano, scrittrice e poetessa, che ricordando le sue origini montesilvanesi, ha declamato una sua poesia in dialetto abruzzese.

Le serate organizzate sono quattro, la prima tenutasi ieri, e le altre tre: sabato 28 luglio a Montesilvano Colle, in piazza Calabresi, con la presenza dei cori ospiti: Polifonico di Pescara, diretto dal Maestro Nicola Russo, Sa Mmlindine di San Valentino diretto dal Maestro Lorenzo Di Emilio; sabato 11 agosto in viale Europa coro ACLI di Chieti diretto da Diana Baboro, il gruppo folcloristico i Maccabbarri di Penne con il Maestro Walter D’Addazio.

Per l’ultima serata, il 19 agosto, farà da palcoscenico l’area del Teatro del Mare di Montesilvano, con i cori: Colline Verdi Teatine di San Giovanni Teatino diretto dal Maestro Giuliano Di Berardino, Li briganti Cantanti di Savigno e Zocca diretto da Marco Bacchelli.

Il Coro Città di Montesilvano sarà sempre presente come ospite ed organizzatore della rassegna.

Il balletto formato da bambini della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo Delfico, diretti da Virginia Violante, allieterà alcune serate della rassegna. 

Condividi su:

Seguici su Facebook