Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Streetfood Village, a Pescara la "Notte Bianca" è gustosa

Condividi su:

Da venerdì 15 a domenica 17 luglio, lo Streetfood Tour torna in Abruzzo, ad animare nuovamente la bellissima città di Pescara che infatti ospiterà la ventesima tappa dello Streetfood Tour, il giro d'Italia del cibo di strada promosso dall'Associazione nazionale Streetfood che da anni certifica e promuove il vero cibo di strada italiano.

Lo Streetfood Village sarà sistemato come nella passata edizione nel Lungomare Colombo, punto nevralgico della movida pescarese dove per tre giorni musica, cibo e bevande faranno da attrattore principale dei tanti turisti e vacanzieri di questa città abruzzese.  Stavolta tra la rotonda di via Pepe e quella di ingresso al Porto Turistico. Decine di migliaia sono gli streetfoodies attesi in questo che è il sedicesimo appuntamento del giro d'Italia del cibo di strada.

 

"Un ritorno che in tanti aspettano quello di Pescara dopo il successo incredibile che abbiamo registrato lo scorso anno – spiega Massimiliano Ricciarini, presidente e fondatore di Streetfood – e con la Notte Bianca ci aspettiamo ancora più presenze di appassionati che in questi giorni animeranno questo bellissimo lungomare".

Nell'ambito della festa di Pescara nello Streetfood Village saranno presenti oltre 50 specialità da tutta Italia e dal mondo per far degustare alle migliaia di persone previste i cibi di strada più tradizionali e genuini. Ce ne sarà per tutti i gusti. Segreto del successo è l'organizzazione che l'associazione Streetfood mette in atto con la sua decennale esperienza. Oltre ai tradizionali cibi di strada, come le panelle siciliane, le bombette pugliesi, o il lampredotto toscano, nell'evento saranno presentate diverse novità.  Sono attese nella città abruzzese oltre 40 mila persone in tre giorni.

 

Notte bianca dell'Adriatico

L'evento dello Streetfood Village è inserito dal più ampio che si consumerà nella notte di sabato 16 luglio con la Notte Bianca dell'Adriatico, un appuntamento unico che richiamerà a Pescara migliaia di persone pronte a divertirsi e a degustare il cibo di strada di qualità. Un altro esempio di come il cibo di strada di Streetfood può andare a braccetto con l'amministrazione comunale che in questo caso ha voluto coinvolgere l'associazione nazionale, punto di riferimento per l'esperienza nel settore.

 

Lo Streetfood Tour

La tappa di Pescara rappresenta il ventesimo di oltre quaranta appuntamenti previsti dall'Associazione nazionale Streetfood in tutta Italia. Obiettivo è quello di far divertire il maggior numero di appassionati attraverso la cultura del cibo di strada. Solo nel 2015 sono stati raggiunti in tutta Italia quasi due milioni di persone. Un format di successo non solo per gli organizzatori degli eventi, ma da condividere con gli operatori economici del settore e le realtà territoriali che hanno creduto in questo progetto. Anche decine di eventi collaterali, momenti di confronto e convegni, un concorso dedicato alla stampa nazionale e decine di concerti che hanno fatto da sfondo alle varie tappe.

 

L'Associazione Streetfood

 Nata ad Arezzo nel 2004, è stato il primo progetto in Italia a promuovere il cibo come cultura e il cibo di strada come format vincente in quanto "riassume in un cartoccio" storia e tradizioni di ogni regione d'Italia da gustare con le mani. Nel 2015 sono stati 28 gli eventi in tutta Italia toccando quasi due milioni di persone che hanno consumato cibi di strada in quantità record.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook