Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Premio Flaiano 2016, grande partecipazione al Teatro D'Annunzio per la 43^ edizione

Intervista ad Alessio Boni e Pino Insegno

Condividi su:

Grande partecipazione di pubblico al Teatro D'Annunzio di Pescara per la 43^ edizione del Premio Flaiano. Numerosi gli ospiti che quest'anno sono stati premiati per essersi distinti nel corso della propria carriera.

Da Gabriel Garko per il Premio speciale per la tv a Paolo Genovese per la regia di “Perfetti sconosciuti”. Riconoscimenti anche per: Marco D'Amore, il noto Ciro l'Immortale, boss di Gomorra 2; Jonathan Coe, per il suo “Numero undici”Sonia Bergamasco come migliore attrice “Quo vado?”, “Karenina”, “Il Ballo”, “Il commissario Montalbano” e Matilda De Angelis come attrice rivelazione dell'anno (“Veloce come il vento” di Matteo Rovere, con Stefano Accorsi).

Nella sezione teatro sono stati consegnati i premi ad Alessio Boni e Manuel Frattini«Fare l'attore è una scelta di cuore - commenta Boni - è stato un premio inaspettato per un progetto teatrale a cui tengo tantissimo e ne sono rimasto piuttosto colpito».

Nello specifico Boni è stato premiato per la regia, la sua prima, adattamento teatrale dal racconto di Joseph Conrad e l'interpretazione de “I duellanti”. Premio speciale, invece, a Frattini, da oltre trent'anni sulla scena attraversando tutti gli stili del musical. In ambito televisivo riconoscimenti a Licia Maglietta (“Tutto può succedere”, “Una pallottola nel cuore”). 

Per la radio Pegaso D' oro a Pino Insegno e Alessia Navarro per “Voice Anatomy”, trasmissione dedicata al doppiaggio nel cinema, la domenica su Radio24. «Mi ha fatto davvero tanto piacere ricevere questo premio per un programma in cui assistiamo ad una rivalutazione della voce come strumento di comunicazione - ha dichiarato Insegno - dedico questo risultato a mia moglie, coautrice, al nostro piccolo bambino e al pubblico che ci vuole bene».

Di seguito il servizio sulla 43^ edizione del Premio Flaiano. Intervista a Pino Insegno e Alessio Boni. 

FOTO DI MATTEO DI COSTANZO

RIPRESE DI ROMINA FITTI, MARZIA SANTURBANO E MATTEO DI COSTANZO

SERVIZIO DI ANGELA MENNA

Condividi su:

Seguici su Facebook