Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Frana di Colle Breccia, presto inizieranno i lavori

| di Ufficio Stampa Comune di Pescara
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Si riunirà il 10 settembre p.v. il Comitato Tecnico istituito in data 01.07.2014 con decreto n. 6 per esaminare il progetto riguardante la messa in sicurezza dell’area posta a valle dell’abitato di San Silvestro Colle in località “Colle Breccia” che nel corso degli eccezionali eventi atmosferici del dicembre 2013 è stato interessato da un vasto fenomeno franoso.

La frana in località “Colle Breccia”, verificatasi tra l’1 e 2 dicembre 2013, era stata la più importante emergenza sul patrimonio pubblico del Comune di Pescara in quanto coinvolgeva direttamente fabbricati di civile abitazione e relative corti esterne pavimentate.

Per questo si era reso necessario l’intervento immediato del Dipartimento della Protezione Civile Regionale che con l’Ordinanza n. 150 del 21/02/2014 si metteva a disposizione la somma complessiva di 500.000 euro.

Una disponibilità economica finalizzata ad un primo intervento diretto da parte del Commissario Delegato per fronteggiare l’emergenza derivata dagli eccezionali eventi atmosferici del dicembre 2013 che consente in questa prima fase la messa in sicurezza dell’area posta a valle dell’abitato di S. Silvestro Colle e individua una serie di opere aggiuntive che, oltre a completare la messa in sicurezza della frana, andranno ad evitare ulteriori dissesti e danni a anche più a valle della frana stessa.

Il Dirigente del Settore LL.PP. del Comune di Pescara, componente del predetto Comitato Tecnico ha ricevuto da parte dell’Ufficio competente regionale, insieme con l’avviso di convocazione, anche copia del progetto esecutivo che dovrà essere, dallo stesso Comitato, valutato tecnicamente prima della definitiva cantierizzazione dell’opera.

Si tratta di una prima risposta alle ulteriori e molteplici criticità determinatesi con gli eventi del dicembre scorso che questa amministrazione ha puntualmente evidenziato con la deliberazione di G.C. n. 512 del 29.07.2014 ad oggetto: “Presa d’atto studi di prefattibilità di messa in sicurezza delle frane verificatesi in conseguenza degli enventi del 2-3 dicembre 2013”.

Infatti con tale atto sono state segnalate alla Regione Abruzzo anche le altre frane che hanno interessato il nostro territorio ed in particolare:

Strada Fonte Borea Colle Del Telegrafo per € 340.000,00;

Via Catani per €. 145.000,00;

Via Ciafardella per € 580.000,00;

Strada Casone per € 120.000,00;

Strada Colle Renazzo per € 265.000,00;

Strada Vallelunga per € 290.000,00;

Strada Colle Orlando per € 480.000,00.

Ufficio Stampa Comune di Pescara

Contatti

redazione@ww.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK