Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Dall'emergenza ghiaccio all'emergenza sabbia

Il comune ha attivato uomini e mezzi per spalare via la sabbia accumulata sui marciapiedi della riviera

Condividi su:

Dopo l'emergenza ghiaccio il Comune si occupa dell'emergenza sabbia che interessa la riviera a seguito del forte vento dei giorni scorsi che ha riversato su marciapiedi, monumenti e strade cumuli di sabbia che si sta provvedendo a rimuovere.

All'opera sono due ruspe e due bobcat con pale da sabbia - spiega l'assessore a Protezione Civile e Lavori Pubblici Enzo Del Vecchiopiù una decina di operai fra quelli di Attiva a cui si sono aggiunti quelli di due ditte private. La quantità di sabbia è rilevante ed è presente sia sul marciapiede che sulla strada. I lavori sono cominciati nella mattinata di oggi e sono operativi su tutto il litorale, dalla Madonnina alla Rotonda Paolucci. Nella nottata, inoltre, si provvederà anche a svuotare la fontana della Nave di Cascella per rimuovere la sabbia che l'ha letteralmente riempita e ripristinarne lo stato originario

Condividi su:

Seguici su Facebook