Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Il Delfino Curi Pescara e i Runners Pescara insieme per ‘Babbo Natale corre e cammina per solidarietà’"

la redazione
Condividi su:

“Il Delfino Curi Pescara e i Runners Pescara si uniscono a Natale nel segno della solidarietà con la manifestazione ‘Babbo Natale corre e cammina per solidarietà’, una gara non competitiva aperta a piccoli e grandi, a famiglie e sportivi, per raccogliere fondi da devolvere alle Associazioni Fidas e LiberaMente. L’evento si svolgerà domenica 19 dicembre, sulla riviera di Pescara, che sarà ovviamente chiusa al traffico al mattino, e puntiamo ad avere almeno mille iscritti, presenze che si tradurranno in fondi concreti e solidali da poter assegnare”.

Lo ha detto il consigliere comunale Claudio Croce, in rappresentanza della Renato Curi, tra i promotori dell’iniziativa presentata durante la Commissione consiliare Sport, presieduta da Adamo Scurti. Presenti anche il Presidente di Fidas Anna Di Carlo, Pietro Nardone per i Runners Pescara e Antonio Martorella, anche lui per la Delfino Curi Pescara.

“Obiettivo dell’iniziativa – ha spiegato il consigliere Claudio Croce – è quello di mettere insieme due diverse discipline sportive, il calcio e la corsa, per promuovere un momento di grande solidarietà scegliendo di devolvere l’intero ricavato della manifestazione a due associazioni che, a loro volta, hanno come mission l’aiuto e il supporto rivolto al territorio, a partire dalla Fidas che opera nella donazione del sangue a sostegno dell’attività dell’Ospedale civile di Pescara, con i malati oncologici ed ematologici, che sono in costante aumento. La gara non competitiva si svolgerà domenica 19 dicembre, a partire dalle 9, quando tutti i partecipanti, dopo aver ritirato il proprio pettorale in piazza Salotto, si ritroveranno sulla linea di partenza, dinanzi alla Nave di Cascella, quindi percorreranno la riviera sino all’altezza di piazza Duca, con ritorno verso sud sino al Ponte del Mare e rientro al traguardo sempre dinanzi alla Nave del maestro Cascella, per 6 chilometri. Per partecipare alla gara i nostri atleti dovranno versare una quota di iscrizione di 5 euro e riceveranno un cappellino di Babbo Natale rosso. E al momento abbiamo già prodotto mille pettorali con mille cappellini per accogliere le centinaia di persone che siamo certi vorranno partecipare al momento di solidarietà e di fratellanza”.

Per consentire lo svolgimento della corsa e della passeggiata la riviera resterà chiusa alle auto dalle 9 alle 12 e a disciplinare le vie d’accesso, oltre agli agenti della Polizia municipale, saranno i volontari dell’Associazione LiberaMente.

Per iscriversi basterà inviare una mail a pietronardone54@gmail.com o telefonare al numero 3485814036 o ancora rivolgersi alla società Delfino Curi Pescara contattando il responsabile della scuola calcio Silvio Di Egidio al numero 3409671793.

“Ovviamente – hanno sottolineato Croce e Martorella – riteniamo che tale iniziativa sia fondamentale anche per far emergere le potenzialità del nuovo organismo sportivo, la Delfino Curi Pescara che gioca in eccellenza e che già lo scorso 16 settembre ha avuto la forza di donare mille euro al Comune di Pescara per il ripristino della pineta dannunziana devastata dal fuoco e oggi la collaborazione con la Fidas dev’essere un ulteriore incentivo a partecipare”. Durante la manifestazione la Fidas sarà presente in piazza per raccogliere le cartoline indirizzate a Babbo Natale dei bambini e distribuire omaggi ai figli dei donatori associati, e durante la manifestazione ci sarà anche la raccolta di beni alimentari destinati alla mensa di San Francesco.

Condividi su:

Seguici su Facebook