Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Piazza Del Bene Comune 2017

Condividi su:

Si terrà il 3 febbraio La Piazza del Bene Comune, il momento di confronto e di elaborazione voluto dal Centro Servizi per il Volontariato di Pescara e dal Co.Ge. Abruzzo.

L'evento è un punto di partenza per raccogliere le parti sociali e dare inizio a un lavoro di lungo periodo, volto a raggiungere obiettivi condivisi di miglioramento della società.

Lo Stato, i cittadini, le associazioni di volontariato e le realtà profit rappresentano una squadra che può, e deve, occuparsi della collettività, coordinandosi e portando ciascuno il suo contributo. Tuttavia, nonostante l'affermazione lapalissiana, l'attualità troppo spesso porta a chiedersi se la comunità sia davvero solidale, se le reti di coooperazione siano strumenti per tutti o strumentali per qualcuno e quale sia il lavoro da mettere in atto per crescere insieme.

Su queste domande si dipanerà l'evento, mettendole alle fondamenta di una casa della comunità che sia solida e solidale.

Al lavoro contribuiranno gli interventi di Mario Dupuis, Presidente della Fondazione Opera Edimar, Federica Chiavaroli, Sottosegretario Ministero della Giustizia, Marinella Sclocco, Assessore regionale alle Politiche Sociali, Antonella Allegrino, Assessore del Comune di Pescara alle Politiche Sociali, Roberto Di Vincenzo, Presidente della Camera di Commercio di Chieti. Tutto l'evento sarà allietato dalla presenza di 'Nduccio e dalla musica di Libera Candida D'Aurelio che animerà anche l'aperitivo  finale.

Nel corso dell'evento saranno consegnati i riconoscimenti "Grazie di Cuore" alle associazioni della Provincia di Pescara che si siano particolarmente distinte nel loro impegno nel sociale.

I fatti degli ultimi giorni, che hanno piegato l'Abruzzo, hanno portato alla luce con impietoso realismo quanto tutta la collettività, non solo le categorie ritenute deboli, abbia bisogno in modo costante del supporto di tutte le parti sociali, per non vivere nel senso dell'abbandono e con la percezione dell'insicurezza. Stato, volontariato, amministrazioni locali e privati cittadini sono sempre chiamati a custodire con attenzione il bene comune, non a prestazione occasionale nelle situazioni di emergenza, in cui solo pochi si trovano preparati a rispondere. La collettività ha richieste che si devono tornare ad ascoltare, lavorando insieme per fronteggiarle e diventare una comunità solidale, che abbia sempre meno eroi e sempre più cittadini partecipi e consapevoli.

 

 

La Piazza del Bene Comune - 3 febbraio 2017 dalle ore 15.30 - Auditorium Petruzzi - Museo delle Genti d'Abruzzo, Via delle Caserme 24, Pescara

Condividi su:

Seguici su Facebook