Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Variazione del bilancio, Seccia: "Predissesto stategia per alzare le tasse e prendere in giro i cittadini"

Condividi su:

Ducentomila euro per il mercato etnico e 500 mila per lo stadio, finanziati con avanzo di amministrazione. Tolta liquidità reale alle casse comunali e spesa moneta contabile. Confermata la tesi che il predissesto è stata una strategia della sinistra per alzare le tasse al massimo e creare un alibi.

Durante la commissione Finanze di eri mattina abbiamo assistito all'ennesima presa in giro dell'amministrazione Alessandrini che da una parte aveva approvato un emendamento, con il quale si impegnava a destinare prioritariamente l'avanzo di amministrazione del bilancio consuntivo 2015, 4,8 milioni, per la riduzione dell' indebitamento generale dell' Ente, mentre in realtà aveva già in mente di spendere l'intero avanzo non potendo chiedere nuovi mutui essendo in predissesto. Quindi con oggi vanno destinati, tra le altre spese circa 500 mila euro per lo stadio Adriatico ed altri 200 mila euro per il mercato etnico dei senegalesi. Morale della favola dei 4,8 milioni  sono rimasti solo 500 mila euro.
Non entriamo nel merito delle scelte degli interventi, come l'adeguamento dello Stadio Adriatico, ma evidenziamo la truffa politica ed amministrativa perpretata ai danni della città.
 

Condividi su:

Seguici su Facebook