Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ripartono le ripiantumazioni su via Fabrizi e via Regina Margherita

Condividi su:

Nuovi alberi in arrivo su via Nicola Fabrizi, si tratta di 9 esemplari di Lecci che sono stati piantati a partire da stamane dalle aiuole all'incrocio con via Parini. Lì il sindaco Marco Alessandrini, l'assessore al Verde Laura Di Pietro, il Presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli e Giuseppe Di Girolamo che ha portato il saluto del nuovo Soprintendente alle Belle Arti e Paesaggio d'Abruzzo Francesco Di Gennaro appena insediato, si sono dati appuntamento per parlare anche del prosieguo delle ripiantumazioni che nei prossimi giorni interesseranno via Regina Margherita con 32 esemplari di pini.

 

"Ricominciamo le piantumazioni da qui per una precisa ragione – dice il sindaco Marco Alessandrini – Chi ci accusa da quando abbiamo dolorosamente deciso di fare manutenzione e tagliare 16 alberi pericolosi su via Regina Margherita, qualche anno fa ha cementato le aiuole per lasciare spazio ad altro che non era il verde. Oggi noi resuscitiamo le aiuole, ci piantiamo dei lecci, altri 7 ne verranno lungo via Fabrizi e riportiamo i pini anche su via Regina Margherita. La manutenzione del verde è una cosa seria e questa Amministrazione la sta affrontando con tutte le attenzioni. La rinascita di due aiuole è un segno che speriamo racconti un modo diverso di amministrare la cosa pubblica che è di tutti e che come tale va tutelata, rispettata e curata come se fosse casa propria".

 

"Questa è una risposta a chi ci aveva definito Attila perché avevamo tagliato delle alberature pericolose – aggiunge l'assessore Laura Di Pietro – Una scelta che, ripeto, non è stata certo facile, ma la sicurezza dei cittadini è la prima cosa, come dimostra l'incidente avvenuto dentro l'ex Monopolio, area verde che stiamo riqualificando per restituirla alla città. Nelle aiuole che oggi riapriamo arriveranno due lecci e altri sette lungo questa strada. In seguito ripiantumeremo altro verde che abbellirà gli spazi di questa via centrale a cui teniamo moltissimo. Così come 32 pini, d'Aleppo e domestici che nei prossimi giorni prenderanno il posto dei 16 rimossi e di tutti gli altri pini tagliati durante gli anni e mai tornati su via Regina Margherita. Accade perché lo avevamo previsto e promesso alla città e perché stiamo cercando di fare della manutenzione del nostro verde la regola non solo in centro, ma su tutto il territorio cittadino".

 

"Qualche giorno fa c'è stata una richiesta forte da parte dei commercianti del centro al Comune per portare maggiore decoro e bellezza in città – aggiunge il Presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli -  Bene, io credo che un'Amministrazione che ripianta 37 alberi e riporta vita, bellezza e nuove aiuole sulle due principali vie del centro cittadino non avrebbe potuto dare risposta migliore a tale richiesta".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook