Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Lunedì verrà conferita la cittadinanza onoraria allo scienziato Patrick Kerr

Condividi su:

Lunedì 6 giugno a partire dalle 11 si svolgerà una seduta di Consiglio Comunale Solenne, per il conferimento della cittadinanza onoraria al professor Roy Patrick Kerr, uno dei più grandi e stimati scienziati del mondo, che ha compiuto parte dei suoi studi e delle sue scoperte presso la sede di coordinamento centrale dell'ICRANet della nostra città.

Si tratta di un momento importante per Pescara, che darà il suo ufficiale benvenuto fra i suoi cittadini ad uno stimato studioso della comunità scientifica internazionale.

 

 "Il territorio di Pescara ha l'indiscusso privilegio di poter vivere a stretto contatto con la cultura scientifica, grazie alla sede di coordinamento centrale dell'ICRANet – illustra il sindaco Marco Alessandrini - Una circostanza che permette alla nostra Città di poter costantemente "respirare" a pieni polmoni scienza e astrofisica. Queste discipline si arricchiscono ogni giorno degli studi che illustri scienziati compiono ormai da anni sotto il cielo di Pescara e diventano l'ambito di riferimento di teorie e scoperte che da casa nostra vengono consegnate alla Comunità Scientifica mondiale. 

Abbiamo deciso di dire uno speciale e sentito grazie a uno di essi, attraverso il conferimento della Cittadinanza Onoraria della nostra città, per  la sua straordinaria attività scientifica costellata da grandi successi e premi.

Lunedì 6 giugno l'Amministrazione consegnerà al Prof. Roy Kerr, uno dei più gradi e stimati scienziati del mondo, un attestato di amicizia e stima durante una seduta di Consiglio Comunale Solenne.

Vogliamo concentrare in questo gesto l'apprezzamento per la sua passione, le sue ricerche, il suo lavoro, in  modo che insieme ad essi possa viaggiare fra cielo e terra anche il nome della città dove in parte hanno avuto luogo e che presto lo annovererà fra i suoi cittadini.

Vogliamo che insieme alla cerimonia resti il messaggio che l'amore per la scienza, in ogni sua espressione e l'apertura alla ricerca, trovano nell'ICRANet e in Pescara molto più che una casa: un motore nella rinascita cittadina e nel nutrimento culturale e scientifico della Collettività".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook