Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Si dimette D'Amario. Armando Mancini è il nuovo direttore generale della ASL di Pescara

la redazione
Condividi su:

Cambio ai vertici della dirigenza della della ASL di Pescara.

In mattinata, alle ore 10, il dg uscente Claudio D'Amario ha rassegnato le dimissioni comunicandole al presidente della Regione Luciano D'Alfonso.

La Giunta regionale, in seguito alle dimissioni di D'Amario, questa mattina ha individuato il dott. Armando Mancini (scarica il suo curriculum vitae) quale nuovo direttore generale della Asl di Pescara. Ora si dovrà attendere la stipula del contratto.

Il nuovo dg ha già definito quali sono le sue priorità: l’assetto del polo riabilitativo a Popoli, la riapertura del materno-infantile a Pescara e la drastica riduzione le liste di attesa.

Ringrazio il Presidente e la Giunta per questa designazione – ha affermato Mancini – che mi riempie di orgoglio perché è un onore poter lavorare per la comunità in cui si vive, e soprattutto farlo nel proprio settore di formazione.

Ho gran voglia di fare anche se il momento per la sanità nazionale è difficile, ma è in questi frangenti che si vede, se c’è, la capacità dei singoli.

Il Presidente della Regione ha ringraziato il dg uscente, ricordando le sue competenze in materia di sanità:

Mancini è uomo di notevole levatura – ha commentato D’Alfonso – tanto che lo volli con me come assessore quando divenni sindaco di Pescara. Oltre a essere una persona competente in materia sanitaria, egli proviene da una famiglia di grande tradizione di servizio pubblico: il padre Antonio fu primo cittadino a Pescara dal 1956 al 1963 e deputato dal 1963 al 1976, e contribuì in maniera determinante – insieme al vescovo Antonio Iannucci – alla fondazione dell’ospedale civile locale.

Condividi su:

Seguici su Facebook