Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il punto sulle targhe alterne a Pescara e le ultime rilevazioni sulla qualità dell'aria

la redazione
Condividi su:

Domani, alle ore 9, scatterà l'ordinanza sulle targhe alterne che limiterà la circolazione tutti i martedì e i giovedì fino a fine marzo.

In quali orari sarà limitata la circolazione?

La circolazione sarà limitata dalle ore 9 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18:30

Chi circola martedì?

Il martedì circolano solo le auto che hanno l'ultima cifra della targa pari o uguale a 0.

Chi circola giovedì?

I giovedì circolano solo le auto con l'ultima cifra della targa dispari.

Posso circolare con un'automobile a GPL, metano, ibrida o elettrica?

Si le auto a GPL, metano, ibride ed elettriche possono circolare.

Le categorie autorizzate a circolare

Le categorie autorizzate a circolare sono molte (clicca qui per l'elenco completo) e in una nota diffusa oggi dall'assessore all'istruzione Giovanni Di Iacovo si legge che i genitori dei bambini che frequentano scuole a tempo pieno possono circolare anche con targa non adatta negli orari 15:30 - 18:30 purché provvisti di certificazione rilasciata dalla scuola.

La revoca anticipata dell'ordinanza

In una nota diffusa oggi dal sindaco Marco Alessandrini, si legge che l'ordinanza potrebbe essere revocata prima della fine di marzo qualora la qualità dell'aria dovesse migliorare.

A tal proposito, sul sito dell'ARTA, sono a disposizione le analisi dell'aria. Gli ultimi dati a disposizione sono quelli di giovedì 7 gennaio.

Stazione PM10 µg/m3   Giudizio
C.so V. Emanuele ----- verde-accettabile ACCETTABILE
P.zza Grue 27 verde-accettabile ACCETTABILE
Teatro D.Annunzio 26 verde-accettabile ACCETTABILE
V.le D.Annunzio n.d. verde-accettabile ACCETTABILE
Via Firenze nuova 39 giallo-scadente SCADENTE
Via Sacco 50 giallo-scadente SCADENTE
Viale Bovio 34 giallo-scadente SCADENTE

N.B. Per semplicità abbiamo riportato solo i dati delle PM10 e il giudizio globale dell'aria. Tutti i dettagli sono a disposizione sul sito dell'ARTA. 

Condividi su:

Seguici su Facebook