Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Abruzzesi di ieri e di oggi

IV edizione Circolo Aternino Pescara

Condividi su:

Conferenza stampa di presentazione, stamattina 26 settembre, della quarta edizione della manifestazione Abruzzesi di ieri e di oggi.

L’evento che quest’anno è giunto al quarto anno, è stato ideato ed organizzato da Vittorina Castellano, attrice, regista e anche pittrice.

Vittorina Castellano ha ideato questa manifestazione per creare un fil rouge tra la storia e la tradizione degli artisti abruzzesi di ieri, da d’Annunzio a Paolo Tosti ed altri, fino agli artisti di oggi che verranno ricordati e celebrati dalla sua compagnia I teatranti d’Abruzzo. Quest’anno, ancor di più, la manifestazione si è arricchita di numerose tele che alcuni dei teatranti hanno dipinto ed in primis la stessa Castellano che in poco tempo è riuscita ad assurgere alla notorietà esaudendo un suo desiderio di sempre cioè dipingere.

Oltre ai teatranti, quali attori e narratori, la manifestazione si arricchisce di bella musica con solisti e cori che eseguiranno musiche e testi antichi e moderni della tradizione abruzzese classica e folkloristica.

A presentare l’evento nella Sala Giunta del Comune di Pescara con l’Assessora alla cultura Mariarita Paoni Saccone, Vittorina Castellano, Dante Marianacci, Flora Amelia Suarez Cardenas, Leda Panzone Natale, Patrizia Starinieri, Giorgio Ciampoli, Tina troiano, Angelo Centofanti di Ancestral ChamberMusic e alcuni coristi di Harmonia Mundi e teatranti d’Abruzzo.

L’Assessore Saccone ha voluto ringraziare Vittorina Castellano per le sue qualità artistiche, poliedriche, che riversa nelle manifestazioni che prepara e che con grande capacità promuove a favore di tutti coloro che ne vogliono godere.

La manifestazione che si terrà allo storico Circolo Aternino, in piazza Garibaldi a Pescara, comincerà il 28 settembre e terminerà il 4 ottobre con apertura dalle ore 17.00 in poi.

In allegato il programma completo di tutta la manifestazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook