Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

'Vento e mare: le vele nella memoria", studenti protagonisti

Appuntamento presso la Biblioteca Falcone Borsellino con i vincitori del concorso nazionale di Italia Nostra

redazione
Condividi su:

Giovedì 17 ottobre, alle ore 17, presso la Biblioteca 'Falcone Borsellino' di viale Bovio, nell'ambito della "Settimana nazionale sui Paesaggi sensibili" gli studenti (Classi 1B-1CIst. Comp. Roseto1, Scuola Secondaria di 1° grado), vincitori del primo premio del concorso nazionale di Italia Nostra, presentano i risultati della loro ricerca-azione "Vento e mare: le vele nella memoria".

Introduce la socia di Italia Nostra Adriana Gandolfi, demo-antropologa presso il Museo delle Genti d'Abruzzo.

"Gli studenti - si legge in una nota - hanno riscoperto l'antica attività marinara di Roseto attraverso i dipinti di Pasquale Celommi, un'intervista ad un vecchio pescatore, lo studio di documenti d'epoca, l'analisi della memoria collettiva. La loro attenzione si è soffermata sui "simboli" dipinti sulle vele delle imbarcazioni, essenziali per l'identificazione a distanza, bellissimi per la loro creatività. Inoltre, hanno riprodotto su piastrelle di ceramica l'iconografia delle vele presso i laboratori del Liceo Artistico "Grue" di Castelli. Le piastrelle, donate alla cittadinanza dalla Scuola, saranno temporaneamente esposte presso la nuova sede di Italia Nostra per tornare poi in Mostra permanente nel Palazzo del Mare di Roseto degli Abruzzi".

Condividi su:

Seguici su Facebook