Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il cocktail diventa un’esperienza. Scopri la filosofia del Gatsby

Dai cocktail alla copertina per il freddo tutto è pensato per prendersi cura di te e del tuo tempo libero

Condividi su:

Vuoi vivere anche tu un’esperienza straordinaria bevendo un cocktail immerso in un’atmosfera di totale equilibrio?

Bene, preparati perché oggi scoprirai come farti abbracciare e coccolare dal Gatsby che esalterà al massimo tutti i tuoi sensi, dal gusto al tatto passando per vista, olfatto e udito.

Sei pronto? Cominciamo!

Sei mai stato in un locale senza sentirti a tuo agio e hai trovato poca coerenza tra il luogo, il prodotto, il personale o la musica? Probabilmente si.

Il Gatsby, al contrario, è stato pensato e costruito come un luogo dove tutti gli “ingredienti”, dai camerieri alla cucina passando per i barman, si muovono all’unisono per farti vivere una “esperienza di formazione e cultura” fatta di prodotti, servizi e consigli.

Qual è la ricetta della straordinaria esperienza Gatsby? La qualità innanzi tutto.

Gigi e Massimo hanno costruito il loro progetto ponendo nelle fondamenta la qualità: della materie prime, del personale, della musica, dell’ambiente e dell’immagine. Insomma, di tutti i sensi.

A partire dal nome e dal logo, pensati da Maurizio Febo, che evocano il 1933 con la fine dell’era del proibizionismo negli Stati Uniti, arrivando ai dettagli del locale, progettato dall’architetto Mario D’Urbano, ogni ingrediente di questo “cocktail” ha tante storie da raccontare.

Ognuna delle  valigie sotto il bancone è rigorosamente vera e ha una sua storia, allo stesso modo ognuna di queste porte chissà quante cose avrebbe da dire - racconta Gigi sorridendo -. Tutto il Gatsby è stato pensato ponendo al centro i concetti di attenzione ai particolari, bellezza e qualità. Mi piace vedere le persone sorridere e mi piace sapere che chi è seduto si trovi in un bel locale con prodotti di alta qualità e che sia coccolato. Questo lo reputo fondamentale per offrire un’esperienza positiva al pubblico. Tanto per fare un esempio, abbiamo acquistato delle coperte per coprirsi dal fresco quando la sera si abbassa la temperatura”.

Un’esperienza visiva che è esaltata dalla qualità delle materie prime e dalla professionalità di tre barman, Erika, Fabio e Luca, che grazie all’aiuto delle cameriere Giorgia e Martina non creano cocktails “standard” ma li realizzano in modo quasi “sartoriale” per adattarlo al meglio ai gusti del cliente.

Nel momento in cui un cliente chiede, ad esempio, un Gin Tonic noi chiediamo se ha preferenze sul tipo di gin da utilizzare – racconta Fabio – ; a quel punto il cocktail viene realizzato aggiungendo ingredienti diversi che portano ad avere dei sentori di olive, rosmarino e basilico se si preferisce un gusto più mediterraneo oppure cetriolo e boccioli di rosa se si preferisce un gusto più fresco”.

Non vogliamo che il cliente si accontenti di ciò che gli offriamo, vogliamo che stia bene.La variazione di cocktail però non deve essere confusa con una vera e propria modifica – spiega la bella dominicana Erika - Ogni gin è adatto ad una certa aromatizzazione; noi cerchiamo di capire quali sono i gusti del cliente e  di educarlo a bere spiegando perché un cocktail si fa con certe dosi piuttosto cheper quale motivo si utilizza un certo tipo di prodotto”.

Gli ingredienti ci sono tutti, personale bello e professionale, materie prime selezionate per offrirti un prodotto di qualità, una grande attenzione ai dettagli e all’estetica per garantirti la “filosofia Gatsby”:la tua soddisfazione attraverso il piacere a 360°.

Bene, ora che hai ben chiara la filosofia con cui il Gatsby è stato pensato non puoi non lasciarti coccolare. Il Gatsby ti aspetta in via Cesare Battisti 85 tutti i giorni dalle 18 in poi.

Per informazioni e prenotazioni 085292172

Visita la pagina facebook: facebook.com/gatsbype

Condividi su:

Seguici su Facebook